informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Ti distrai spesso? Ecco come essere più autodisciplinato

Commenti disabilitati su Ti distrai spesso? Ecco come essere più autodisciplinato Studiare a Caserta

Può essere difficile da credere quando ti trovi di fronte a una coppa di gelato o alla prospettiva di dormire anziché andare in palestra, ma gli studi dimostrano che le persone con autodisciplina sono più felici. Chi è dotato di un forte autocontrollo non lascia che impulsi o sentimenti dettino le sue scelte ed è in grado di prendere decisioni positive più facilmente. Di conseguenza, le persone autodisciplinate tendono a sentirsi più soddisfatte della propria vita.

Ci sono cose che puoi fare per imparare l’autodisciplina e ridurre al minimo, se non annientare, le distrazioni. Se sei in procinto di intraprendere un percorso accademico presso l’università di Caserta, le strategie di cui parleremo a breve possono aiutarti a padroneggiare l’autodisciplina e a migliorare di conseguenza l’apprendimento.

Conosci i tuoi punti deboli

Tutti abbiamo punti deboli. Che si tratti di snack come patatine o biscotti con scaglie di cioccolato, o distrazioni digitali come Facebook o l’ultima app di gioco avvincente, hanno tutte effetti simili su di noi. Prendere coscienza dei tuoi punti deboli ti aiuterà ad affrontarli: non potrai superarli se non ammetti le tue vulnerabilità.

Se speri di raggiungere l’autodisciplina, devi avere una visione chiara di ciò che speri di ottenere. Dopotutto, se non sai dove stai andando, è facile tornare sulla vecchia strada. Un piano di azione delinea ogni passo che devi compiere per raggiungere i tuoi obiettivi. Crea un mantra per rimanere concentrato. Le persone di successo usano questa tecnica per rimanere in pista e stabilire un chiaro traguardo.

Rimuovi le tentazioni

Come dice il proverbio, “lontano dagli occhi, lontano dal cuore”. Può sembrare sciocco, ma questa frase offre un consiglio potente. Semplicemente rimuovendo le tue più grandi distrazioni dal tuo ambiente, migliorerai notevolmente la tua autodisciplina. Se vuoi mangiare più sano, non comprare cibo spazzatura. Se vuoi migliorare la tua produttività sul lavoro, disattiva le notifiche e silenzia il tuo cellulare. Meno distrazioni hai, più ti concentrerai sul raggiungimento dei tuoi obiettivi. Preparati al successo abbandonando le cattive abitudini.

Un buon modo per preparare la tua mente al lavoro è avere una postazione di lavoro dedicata. Se lavori sempre in un’area specifica, la tua mente assocerà quell’area ai pensieri relativi al lavoro. Abbastanza semplice, vero? Quando fai una pausa, assicurati di lasciare la tua postazione di lavoro, in questo modo saprai quando ti sarà permesso di lasciare liberi anche i tuoi pensieri. Quindi, invece di farti distrarre dai tuoi pensieri, concentrati sul fare  qualcosa (qualsiasi cosa!). Una volta che lo fai, vedrai che tutti i tuoi pensieri riguarderanno il completamento del tuo compito.

Parti con piccole azioni

Una delle cose più importanti che puoi fare per migliorare l’autodisciplina è partire da piccoli progressi. Può sembrare schiacciante affrontare progetti enormi e intimidatori, quindi non farlo. Affronta invece azioni facili, cose così piccole a cui non puoi dire di no. Hai delle faccende da fare? Dedicagli 10 minuti. Vuoi correre? Corri solo per 15 minuti. Hai dello studio da portare avanti? Dedicati senza distrazioni ai primi paragrafi. Inizia a svolgere questi compiti appena ti svegli: aspettare di farli porta solo la distrazione a prendere il sopravvento. Questo rende più difficile lavorare sui tuoi obiettivi, quindi non aspettare di lavorare sui tuoi obiettivi, fallo il prima possibile.

Migliorerai l’autodisciplina se ti concentrerai su piccoli compiti e suddividerai progetti più grandi in piccoli compiti. Se hai 20 compiti da svolgere ogni giorno, quanto pensi che durerà la tua capacità di concentrazione? Non puoi aspettarti di fare queste cose con precisione se sei troppo frenetico per concentrarti. Devi scomporle nell’essenziale: concentrati solo su 2-3 compiti importanti al giorno (anche uno va bene), ma non di più. È meglio raggiungere degli obiettivi lentamente piuttosto che arrendersi per aver osato troppo tutto insieme.

Costruisci la tua autodisciplina

Non siamo nati con l’autodisciplina: è un comportamento appreso. E, come qualsiasi altra abilità che vuoi padroneggiare, richiede pratica e apprendimento quotidiano. Proprio come l’andare in palestra, la forza di volontà e l’autodisciplina richiedono molto lavoro. Lo sforzo e la concentrazione richiesti dall’autodisciplina possono essere faticosi. Col passare del tempo, può diventare sempre più difficile tenere sotto controllo la forza di volontà. Quindi lavora per costruire la tua autodisciplina attraverso la diligenza quotidiana.

Programmare un nuovo modo di pensare non andrà sempre secondo i piani. Avrai alti e bassi, successi favolosi e fallimenti evidenti. La chiave è continuare ad andare avanti. Quando hai una battuta d’arresto, riconosci cosa l’ha causata e vai avanti. È facile lasciarsi avvolgere dalla colpa, dalla rabbia o dalla frustrazione, ma queste emozioni non aiuteranno a migliorare l’autodisciplina. Invece, usa gli imprevisti del tuo percorso come esperienze di apprendimento per il futuro. Più a lungo esci dal gioco, più sarà difficile andare avanti in una direzione positiva.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali