informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

7 consigli per ottenere il tuo primo lavoro nel marketing

Commenti disabilitati su 7 consigli per ottenere il tuo primo lavoro nel marketing Studiare a Caserta

Hai letto libri, hai guardato video e ti sei convinto che il marketing possa essere la tua nuova strada professionale. Ora, tutto ciò che devi fare è pubblicare quel curriculum e aspettare, giusto?

Sfortunatamente, questo non ti aiuterà del tutto. Entrare nel marketing è facile. Ma come si fa a diventare grande? È un gioco diverso con le sue regole. E se guardi ai tassi di crescita previsti per il settore del marketing – un aumento fino al 10% entro il 2026 – non puoi permetterti di non essere esperto di queste regole.

Questa crescita potrebbe essere una buona notizia per l’economia, ma può creare sfide per il marketer principiante. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi che puoi usare per ottenere avere un vantaggio sulla concorrenza. Usa queste strategie per avviare (e migliorare) la tua carriera nel marketing e distinguerti dalla massa.

Sviluppa i tuoi punti di forza

Può essere scoraggiante guardare al marketing e pensare di dover padroneggiare appieno: analisi, dati, CRO, SEM, pubblicità, copywriting, SEO, community e altro ancora. Ma in realtà, per essere un marketer di successo, non è necessario essere esperti in ogni canale: saranno sufficienti una o due aree di competenza.

Tieni conto dei tuoi punti di forza individuali per scegliere un’area o due su cui concentrarti. Sperimenta una serie di abilità diverse per vedere qual è la soluzione migliore per te. Cerca di creare abitudini intorno a qualsiasi disciplina di marketing che ti entusiasma di più:

  • Se ti piacciono i video, scarica alcuni filmati e inizia a modificarli;
  • Se vuoi diventare un maestro SEO, prova a leggere quanti più contenuti possibili e acquista dei manuali e tutorial;
  • Se la scrittura è la tua passione, prenditi del tempo nel tuo calendario ogni giorno per sederti e scrivere.

Un buon marketer deve avere tutte le competenze e conoscenze base del marketing, ma per eccellere deve diventare esperto almeno in un canale principale.

Concentrati sulle abilità senza tempo

Ci sono alcune abilità che non diventeranno mai obsolete nel marketing. Solo per citarne alcune:

  • Comunicazione
  • Scrittura
  • Storytelling

Queste conoscenze saranno sempre preziose. Ad esempio, che si tratti di un post sul blog, di una copia per una pagina di destinazione o di didascalie per un video, la scrittura sarà sempre un’abilità chiave per i professionisti del marketing. Cerca di trovare occasioni nella vita di tutti i giorni che ti permettono di svilupparle. 

Per esempio:

  • Considera ogni tweet o email che invii come un’opportunità per migliorare le tue capacità di scrittura;
  • La prossima volta che parlerai con un agente del servizio clienti, pensa a come puoi rendere la tua comunicazione davvero chiara e facile da capire;
  • La prossima volta che componi uno stato su Facebook, pensa a come puoi raccontare in modo efficace la storia che stai cercando di condividere.

Acquisisci competenze collaterali

Grazie alla significativa crescita di richieste in questo campo, le opportunità nel marketing si stanno espandendo. Ma aumenta anche la concorrenza. Per distinguerti, devi specializzare il tuo bagaglio quanto più possibile. Come? Acquisendo competenze collaterali.

Quando si tratta di marketing, i progetti collaterali possono essere un ottimo modo per apprendere nuove competenze e abbracciare aree che potrebbero appassionarti. Quando si tratta di pensare a un progetto parallelo, ci sono tre regole da rispettare:

  1. Non deve fornirti da vivere. Puoi ancora mangiare se fallisce.
  2. Non ha una scadenza. E, poiché non c’è pressione sul tempo, ti puoi permettere di sperimentare e correre dei rischi.
  3. Deve trattarsi di un lavoro che ti appassiona. Quindi, quando ci dediche del tempo, è perché lo vuoi davvero, e ciò ti darà la motivazione necessaria per alimentarlo.

Considera che le tre principali competenze che i datori di lavoro richiedono dai nuovi marketer sono la pubblicità digitale, la creazione di contenuti e la strategia dei contenuti.

Resta aggiornato sul settore

Per eccellere in un settore specifico non basta essere creativi, bisogna anche vivere e respirare il settore. Specie nel marketing, un settore in continua evoluzione.

Le piattaforme che utilizziamo per raggiungere il nostro pubblico di destinazione, come Facebook, Instagram e Google, sono in costante aggiornamento, e le strategie che un giorno danno risultati, vanno ripensate il giorno dopo.

Spesso, i marketer di maggior successo riescono ad affermarsi perché amano ciò che fanno e si tengono sempre aggiornati sulle ultime tendenze, notizie e sviluppi del settore, seguendo blog o siti a tema.

Crea una rete

In alcuni settori, è più importante chi conosci che cosa fai. Ma nel marketing digitale, devi considerare entrambi. Del resto, i referral dei dipendenti sono ancora la strada principale per le nuove assunzioni. E, se sei un marketer inesperto, ciò può creare un ostacolo significativo all’avvio della tua carriera.

È quasi una gallina prima del problema delle uova. Come si incontrano le persone giuste se non si cha modo di conoscerle?  Non puoi far crescere la tua rete perché hai bisogno di una rete prima di apparire rispettabile e guadagnare la fiducia delle persone.

Fortunatamente, la soluzione per terminare questo ciclo è altrettanto semplice: Esci e guarda al mondo offline per rafforzare la tua rete online. Hai bisogno di incontrare persone del settore? Partecipa a riunioni e convegni locali e allaccia i rapporti online.

Fai crescere il tuo portfolio

Le tue abilità non possono crescere senza l’opportunità di affinarle. Ma non avrai molte opportunità finché non dimostrerai di avere già alcune delle abilità che devi migliorare.

Poiché non sei in grado di assicurarti opportunità, le tue capacità faticano a svilupparsi. Perdi ancora più opportunità future perché nessuno te ne darà una con cui iniziare. Questo avvia un ciclo autodistruttivo.

In un sondaggio del 2017, il 64,5% dei datori di lavoro ha indicato di preferire l’assunzione di candidati con esperienza lavorativa pertinente. Quindi, anche se entri nel campo del marketing attraverso un corso di specializzazione, dovrai comunque dimostrare di avere esperienza pratica.

Fortunatamente, c’è una soluzione semplice per interrompere il paradosso. Puoi offrirti come freelance volontario con un’organizzazione no-profit. Ciò contribuirà a espandere la tua rete e ad arricchire il tuo portfolio con lavori professionali.

Accetta i “NO”

Questo percorso non sarà sempre in discesa. Dalla presentazione di idee per i contenuti agli editori alla candidatura per vari ruoli e incarichi freelance, durante la tua carriera, sentirai diversi “No”.

Prendi questi rifiuti come punti di partenza: ogni “No” ti porta un passo più vicino al “Si”.  La maggior parte delle carriere richiede una buona dose di determinazione e grinta, specie nel marketing.

Tratta ogni “No” come un’opportunità per imparare e affinare le tue abilità.

Credits immagine: Depositphotos/Rawpixel

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali