informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come fare un controllo antiplagio della tesi di laurea?

Commenti disabilitati su Come fare un controllo antiplagio della tesi di laurea? Studiare a Caserta

Il plagio può verificarsi con diverse modalità e scopi, ma la gravità è sempre la stessa: il plagio fa propria l’opera intellettuale di un’altra persona. Quando all’autore originale non viene attribuito, anche inconsapevolmente, il diritto d’autore, si può parlare di violazione di copyright.

Ciò può verificarsi sia intenzionalmente, quando si presenta un elaborato altrui come frutto dell’ingegno personale, sia inavvertitamente, ovvero quando ci si dimentica di riportare la fonte di una citazione. Entrambe le situazioni sono quanto di più deleterio possa accadere alla tua tesi di laurea.

Vuoi essere certo dell’originalità dei contenuti e di non aver trascurato proprio nulla? Ecco una breve guida per assicurarti che il tuo lavoro non corrisponda a nessuna fonte. Se pensi di dover controllare tutto manualmente, ti sbagli. Un sacco di informazioni, milioni di documenti di testo, sono disponibili su Internet, ed è proprio la tecnologia a venirci incontro in questo titanico lavoro di revisione. Per questo, elencheremo anche i migliori servizi online a cui affidarsi prima della discussione della tesi. Ma andiamo per gradi.

Perché è utile un controllo antiplagio?

Prima di stampare o rilegare la propria tesi, molti studenti preferiscono dedicare del tempo al controllo antiplagio. Molti si chiedono se sia necessario o meno. Una cosa, tuttavia, è chiara: anche se non effettui un controllo antiplagio, la tua università verificherà sempre l’originalità dello scritto come parte integrante del processo di valutazione. In poche parole, devi essere effettivamente in grado di dimostrare che la tesi sia di tua proprietà intellettuale.

Naturalmente, sei autorizzato a utilizzare ricerche esistenti per dimostrare la tua argomentazione, anzi, questo è effettivamente un requisito quando si scrive un testo scientifico. Tuttavia, devi identificare in modo appropriato ogni singolo passaggio citato. In questo caso, gli errori e le dimenticanze sono molto comuni.

Il controllo antiplagio ti permette anche di identificare quei passaggi che non sono stati correttamente citati, visto che anche la citazione impropria è considerata un plagio. Errori imprudenti come questo possono portare a gravi conseguenze influenzando negativamente anche il punteggio finale dell’elaborato.

Controllo antiplagio della tesi online

La buona notizia è che il controllo antiplagio della tesi consiste in un processo automatizzato che avviene tramite software, gratuito o a pagamento. Entrambe le opzioni hanno i loro pro e contro, che analizzeremo brevemente.

Software antiplagio gratuiti

Anche se le opzioni free possono sembrare convenienti, in realtà possono prevedere dei limiti al numero di carattere o parole controllati, con costi aggiuntivi nascosti per le versioni complete. Inoltre, alcuni software gratuiti utilizzano algoritmi poco sviluppati che controllano solo ogni terza o quarta frase del tuo scritto, con il rischio che il plagio possa sfuggire dal controllo.

Molti dei server utilizzati dai provider gratuiti si trovano al di fuori dell’Europa e quindi non sono soggetti alle normative europee sulla protezione dei dati. Esiste quindi il rischio che i tuoi dati non siano adeguatamente protetti e possano quindi essere condivisi. Ecco perché c’è la chiara possibilità che la tua tesi una volta caricata possa essere pubblicata senza il tuo permesso; lo scenario peggiore è che ciò possa accadere prima ancora di averla discussa.

Software antiplagio professionali

Ovviamente sta a te scegliere un rilevatore di plagio gratuito o a pagamento ma professionale. Se il tuo elaborato finale è piuttosto breve, allora potrebbe andare bene usare un rilevatore di plagio gratuito, a patto che non ti preoccupi troppo della possibile mancanza di protezione dei dati. Tuttavia, se la tua tesi presenta lunghe dissertazioni e progetti di ricerca, dovresti assolutamente utilizzare un software antiplagio professionale. Ricorda che i soldi che spendi per far controllare il tuo documento accademico sono un buon investimento.

Come trovare un controllo antiplagio affidabile?

Ci sono diversi punti a cui prestare attenzione, tutti relativamente facili da identificare:

  • Quanto è professionale il servizio? Leggi attentamente i loro Termini e condizioni o la presenza su altri siti web.
  • Quali sono le loro valutazioni? Dai un’occhiata alle recensioni che trovi su piattaforme indipendenti.
  • Quanto tempo impiega per eseguire un controllo antiplagio? Se il rilevatore di plagio impiega solo due minuti, non potrebbe mai controllare l’intero documento.
  • Conserva i dati una volta ultimato il controllo? Una volta ultimato il controllo della tesi, il tuo testo dovrebbe essere rimosso dal server del provider. Leggi attentamente i loro Termini e condizioni generali per conoscere il trattamento dei dati. Inoltre, se in fase di registrazione ti vengono richiesti dati personali, significa che il sito sta raccogliendo informazioni da te che non sono necessarie.
  • Come sono i prezzi? Normalmente, il prezzo si basa sul conteggio delle parole, ma costoso non è sempre sinonimo di qualità!

I migliori servizi antiplagio gratuiti

NoPlagio

NoPlagio è uno dei servizi più utilizzati da docenti e studenti che possono ottenere l’esito gratuitamente e in pochi secondi. Per l’utilizzo delle funzioni base non è richiesta la registrazione, necessaria invece per quelle avanzate. L’account gratuito è disponibile per i docenti in funzionalità completa e per gli utenti standard in funzionalità parziale. La verifica dell’elaborato si basa su una tecnologia di ricerca in tempo reale che effettua il controllo su 80 milioni di articoli accademici. In qualità di utente standard potrai usufruire di un controllo rapido del plagio, ma non di quello dettagliato. Gli utenti premium potranno ricevere un rapporto sul plagio per vedere in quali punti esatti sono state trovate le somiglianze nel tuo documento. Il servizio è interamente gratuito per insegnanti, docenti e professori di scuole e università di tutto il mondo

Copyleaks

Su Copyleaks hai a disposizione un massimo di 20 scansioni gratuite al mese. Per sbloccare le funzionalità avanzate, dovrai necessariamente scegliere uno dei vari piani di abbonamento previsti per privati e aziende. Il loro algoritmo basato su Ai e tecnologia di machine learning è in grado di trovare contenuti identici e persino parafrasati utilizzando l’Intelligenza Artificiale. Le capacità di analisi vanno oltre la semplice ricerca di corrispondenze di testo identiche. Filtra le tue ricerche in base a ciò che stai cercando e ricevi ogni volta un rapporto accurato e personalizzato. È facile confrontare i contenuti plagiati ed evitare la violazione del copyright quando si utilizza Copyleaks.

I migliori servizi antiplagio a pagamento

Compilatio.net

Spesso adottato anche dalle università per la sua affidabilità, dispone di una versione per studenti, una per docenti e una per professionisti, con servizi dedicati alle diverse categorie. Il suo algoritmo rileva copia-incolla, parafrasi, contenuti copiati, citazioni sbagliate, passaggi simili con migliaia di documenti digitali e fornisce rapporti di analisi di facile lettura. I dati personali e i documenti analizzati da Compilatio rimangono riservati: sono conservati sui loro server e non vengono divulgati sul web. Dobbiamo sottolineare il fine nobile di Compilatio, ovvero quello di fornire risorse educative antiplagio per insegnanti e studenti, materiali di comunicazione per la sensibilizzazione e strumenti di formazione improntati sulla necessità di rispettare il lavoro degli altri e il diritto d’autore.

Tesilink

Tesilink offre un servizio estremamente completo e professionale, che permette di fare un’analisi di un qualsiasi documento e di ottenere come risultato un elenco di fonti online che contengono frasi e paragrafi molto simili al testo inviato per l’analisi, con il relativo link e la percentuale di corrispondenza riscontrata. Viene analizzata ogni singola frase dell’elaborato e confrontata con tutte le pagine web di libero accesso, oltre ai database privati di enti ed università convenzionati con Compilatio.net. Vengono dunque identificate con precisione tutte le parti del documento che hanno una similitudine con i contenuti online. Il sito propone diverse tariffe, variabili in base alla lunghezza della tesi.

Alcuni software permettono anche di ricevere un Certificato Antiplagio che attesta l’originalità della tesi, molto utile se desideri stamparlo, condividerlo o inviarlo ai tuoi docenti.

Credits immagine: Depositphotos/MadHourses

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali