informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 cose da sapere prima di iscriverti a scienze politiche

Commenti disabilitati su Le 5 cose da sapere prima di iscriverti a scienze politiche Studiare a Caserta

Se già Aristotele definiva la politica come la “scienza maestra” c’è più di un motivo. La politica è ovunque intorno a noi e influenza tutti gli aspetti della vita umana: cosa possiamo fare, cosa possiamo dire, dove possiamo vivere, anche cosa possiamo mangiare.

Entrando più nello specifico, la scienza politica è lo studio della natura, delle cause e delle conseguenze delle decisioni e delle azioni collettive intraprese da gruppi di persone radicate in culture e istituzioni che strutturano potere e autorità. A causa del suo carattere ampio, la scienza politica si sovrappone ad altre discipline tra cui economia, sociologia, psicologia, antropologia e comunicazione.

Un tipico studente di scienze politiche imparerà a conoscere la democrazia e altre forme di governo, le tipologie di leadership, l’influenza delle organizzazioni non governative nella politica mondiale, la formazione dell’opinione pubblica, il ruolo dei nuovi social media in politica ed il diritto costituzionale.

Un background in scienze politiche è prezioso per la cittadinanza e l’azione politica, nonché per le future carriere nel governo, nella legge, negli affari, nei media o nel servizio pubblico. A tal proposito, ci sono degli aspetti che riteniamo dovresti sapere prima di iscriverti al corso di laurea in scienze politiche.

Quali sono i requisiti per accedere alla facoltà di scienze politiche?

Le modalità di accesso al corso triennale variano da ateneo ad ateneo. Unicusano per il corso di laurea triennale in Scienze politiche e relazioni internazionali, prevede un test di ingresso per verificare le conoscenze base del candidato, in cui verrà testato il livello di preparazione in cultura generale, lingua italiana, lingua inglese. Se la valutazione della preparazione iniziale non dà esito positivo, l’ammissione è legata all’assegnazione di obblighi formativi aggiuntivi.

Per quanto riguarda i requisiti, lo studente dovrò essere in possesso di un Diploma di scuola media superiore, o di altro titolo di studio conseguito all’estero, legalmente riconosciuto. Quindi, l’accesso al nostro ateneo non è vincolato al numero chiuso e prevede esclusivamente la verifica delle proprie conoscenze.

Cosa si studia alla triennale di scienze politiche?

Il piano di studi prevede una formazione ampia e diversificata, che spazia in diverse aree, dalle discipline economiche a quelle politologiche, da quelle sociologiche a quelle giuridiche. Unicusano ha inoltre inserito una serie di esami a scelta propedeutici per le diverse specializzazioni in Diritto Internazionale, Politica Economica, Sociologia dei fenomeni politici, Storia delle Relazioni Internazionali o Diritto Pubblico Comparato.

Ecco le materie previste per il triennio formativo:

  • Ist. Diritto pubblico
  • Lingua Inglese
  • Diritto privato
  • Economia politica
  • Geografia economico politica
  • Filosofia politica
  • Storia delle dottrine politiche
  • Diritto pubblico comparato
  • Informatica
  • Sociologia generale
  • Sociologia dei fenomeni politici
  • Storia contemporanea
  • Statistica
  • Politica economica
  • Storia delle relazioni internazionali
  • Lingua spagnola
  • Diritto internazionale
  • Storia ed istituzioni dell’Africa

Settore in continuo aggiornamento

La politica cambia costantemente e così anche i suoi protagonisti. Per essere al passo in questo settore e affrontare le sfide del panorama politico in evoluzione bisogna essere in uno stato di continuo aggiornamento. Ciò significa che studiando politica, sarai in grado di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno, letteralmente.

Man mano che l’Unione europea cresce sia in termini di dimensioni che di legislazione, bisogna essere in grado di comprenderne e analizzarne gli sviluppi, con un occhio costante alle tematiche attuali, come ad esempio la politica sull’immigrazione.

Quali sono gli sbocchi lavorativi per i laureati in scienze politiche?

Una laurea in quest’area disciplinare apre molte porte, poiché acquisirai abilità che possono essere applicate a una vasta gamma di settori: dalle organizzazioni internazionali (governative e non) ai ruoli nella pubblica amministrazione o in aziende private.

Le competenze trasferibili acquisite nel corso di una laurea in scienze politiche includono la capacità di pensare in modo critico, condurre ricerche approfondite e comunicare in modo efficace. Tuttavia, non tutti i laureati in scienze politiche intraprendono una carriera nella politica come spesso si crede. Un gran numero si occupa di affari pubblici, marketing, media e comunicazioni, mentre molti cercano lavoro nel settore pubblico.

Molti lavorano per organizzazioni sovranazionali come le Nazioni Unite, l’Unione Europea, l’Organizzazione mondiale del commercio, la Banca mondiale e l’Organizzazione mondiale della sanità. A ciò si aggiungono gli enti di beneficenza, le organizzazioni non profit, le ONG e del Terzo settore, in cui i laureati in Scienze politiche possono inserirsi a vario titolo come operatori.

Prospettive internazionali

La politica è una materia dal respiro internazionale e questo si rispecchia nella varietà di possibilità per chi vuole perfezionarsi o trovare lavoro all’estero.

Pertanto, i lavori per i laureati in scienze politiche che decidono di trasferirsi all’estero consentono di immergersi interamente in un’altra cultura, comprendendone le dinamiche politiche ed i valori culturali.

Coloro che decidono di occuparsi di politica in un Paese straniero avranno una visione più diversificata della politica su scala globale. Le abilità linguistiche sono un grande vantaggio, soprattutto se puoi parlare una lingua richiesta come l’arabo, il russo o il mandarino.

Sia che tu voglia diventare un politico o che sia semplicemente affascinato dall’argomento, una laurea in scienze politiche ti lascerà con un arsenale di competenze di cui potrai far tesoro nella maggior parte delle carriere.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali