informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Sociologia o scienze della comunicazione? Come valutare una scelta

Commenti disabilitati su Sociologia o scienze della comunicazione? Come valutare una scelta Studiare a Caserta

La nostra capacità di comunicare idee complesse è una delle caratteristiche più avvincenti che contraddistingue l’umanità. Non solo possiamo comunicare da una persona all’altra, ma da una città all’altra e persino in tutto il mondo, coprendo migliaia di chilometri e colmando le lacune linguistiche e culturali. Non siamo l’unica specie in grado di comunicare, ma la scienza deve ancora scoprire un’altra specie che possieda le complesse strategie di comunicazione sviluppate dagli esseri umani.

I percorsi di laurea in Scienze della Comunicazione e Sociologia, si concentrano entrambi su come comunicano gli esseri umani e sull’effetto della comunicazione sulla società in generale. Sebbene entrambi questi percorsi condividano un interesse simile, i piani di studio specifici presentano differenze vitali. Continua a leggere per saperne di più su entrambi i programmi, compresi gli sbocchi occupazionali e cosa li distingue.

Panoramica sulla laurea in comunicazione

Attraverso la laurea in Scienze della Comunicazione, gli studenti imparano ad utilizzare il linguaggio per connettersi con diverse tipologie di persone, media e altre parti interessate del messaggio. Gli studenti di comunicazione applicano abilità di scrittura e conversazione per trasmettere informazioni o creare contenuti che parlano a un determinato gruppo demografico.

La peculiarità dei percorsi formativi in Scienze della Comunicazione sta proprio nella trasversalità dell’insegnamento e nella multidisciplinarità: si spazia dalla psicologia all’economia, dalla sociologia all’analisi dei dati, senza perdere mai di vista i processi di interazione umana, alla base di tutti gli insegnamenti.

Cosa fanno i laureati in Comunicazione?

Con una laurea in comunicazione, i laureati possono avviare una carriera nel giornalismo come reporter o editorialista, o in qualsiasi contesto web in cui sia richiesta padronanza e approfondita conoscenza delle dinamiche sociali, culturali, giuridiche, tecnologiche ed economiche.

Alcuni laureati entrano nel marketing, dove possono creare contenuti per aziende e pubblicità. Altri scelgono le pubbliche relazioni, dove possono redigere comunicati stampa per aiutare a promuovere un’organizzazione. Tutti questi lavori richiedono una forte conoscenza della semantica; una comprensione della comunicazione sia tradizionale che digitale; e la capacità di trasformare idee complesse in messaggi chiari e convincenti.

Tipi i principali sbocchi professionali citiamo:

  • Giornalismo. I giornalisti ricercano e scrivono storie su tutti i tipi di argomenti. Intervistano le fonti, controllano i fatti e trascorrono del tempo sul campo per riportare le storie accuratamente al pubblico.
  • Pubbliche relazioni. Gli specialisti PR aiutano le organizzazioni a creare e mantenere un’immagine favorevole presso il pubblico. Ciò include la scrittura di comunicati stampa, la creazione di post sui social media e la creazione di un’identità che risuoni con i media e il pubblico.
  • Copywriter. Il copywriting implica la scrittura di un’ampia varietà di contenuti, inclusi annunci e materiali promozionali. I copywriter lavorano con altri membri del team per riflettere la voce di un marchio e creare contenuti che si connettano con un pubblico di destinazione.

Panoramica sulla laurea in sociologia

I percorsi in sociologia si focalizzano sulla capacità di studiare la società, il modo in cui interagiamo gli uni con gli altri e gli effetti che tali interazioni hanno sulla cultura in generale.

È un campo di ampio respiro, con molte altre discipline, come storia, scienze delle religioni e economia, racchiuse sotto il suo ombrello.

Il sociologo studia, infatti, le relazioni tra individuo e gruppi sociali che ne fanno parte, differenti per etnia, età, religione o cultura. Ma a quale scopo? Per risolvere i problemi sociali e prevedere i cambiamenti.

Cosa fanno i laureati in sociologia?

I laureati in sociologia spesso entrano in posizioni in cui possono mettere a frutto la loro comprensione della comunicazione e della ricerca.

Tra gli sbocchi occupazionali principali figurano:

  • Assistente sociale. Gli assistenti sociali si occupano delle fasce più vulnerabili della società, aiutandole a far fronte ai problemi quotidiani aiutandole nei loro bisogni.
  • Mediatore culturale. Al servizio di Enti ed Associazioni che si occupano di sviluppo del territorio e/o che sono attivi nell’ambito della promozione socio – culturale.
  • Editore, giornalista e scrittore.

Somiglianze e differenze tra una laurea in comunicazione e una laurea in sociologia

Le lauree in sociologia e comunicazione si concentrano entrambe sull’interazione umana e richiedono agli studenti di sviluppare forti capacità di scrittura e comprensione della lettura, nonché abilità interpersonali.

Sebbene l’interazione umana sia il fulcro di entrambe le lauree, ogni programma la affronta in modo diverso.

La laurea in comunicazione si concentra su come implementare le abilità linguistiche in diversi contesti verbali e scritti per influenzare il comportamento o documentare fatti. Questo percorso esamina anche la costruzione di messaggi in chiave marketing, facendo leva sui principi della psicologia.

La laurea in sociologia esamina gli effetti dell’interazione umana su individui, comunità o culture in generale. Questo corso di laurea è più focalizzato su tendenze generali rilevanti per il comportamento umano, che possono includere il modo in cui usiamo il linguaggio. Una laurea in sociologia consente agli studenti di risolvere i problemi delle classi sociali e aiutare le popolazioni vulnerabili.

I laureati in sociologia tendono a trovarsi in posizioni in cui possono assistere le persone o avere un impatto sulle politiche pubbliche. Potrebbero lavorare nei servizi umani, sociali o comunitari. I laureati in comunicazione, d’altra parte, tendono a carriere orientate al business che sfruttano le loro capacità verbali e di scrittura. Ciò può includere settori come la pubblicità, l’editoria, l’istruzione, i media e altro ancora.

Laurea in comunicazione vs laurea in sociologia : qual è la soluzione giusta per te?

Se stai cercando un corso di laurea che possa lanciarti nel marketing, una laurea in comunicazione potrebbe essere la soluzione per te. In alternativa, se ti interessa capire come gli eventi attuali influiscano sulla società, dovresti invece più orientarti verso la sociologia.

Nell’offerta formativa delle Facoltà dell’Università di Caserta troverai entrambi gli indirizzi,

Credits immagine: Depositphotos/scanrail

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali