informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I luoghi migliori per studiare e migliorare la concentrazione

Commenti disabilitati su I luoghi migliori per studiare e migliorare la concentrazione Studiare a Caserta

Devi prepararti ad un esame e ti stai chiedendo quali siano i luoghi migliori per studiare?

L’ambiente che ti sta attorno influisce sul tuo modo di studiare e soprattutto sulla tua capacità di concentrazione. Per questo è molto importante trovare il luogo giusto, scegliere posti confortevoli e privi di distrazioni, che possano aiutarti a mettere a fuoco e a memorizzare le informazioni.

Sebbene non esista il posto giusto per eccellenza, esistono delle condizioni che favoriscono uno studio efficace. Il luogo ideale per te può non essere infatti il luogo ideale di studio per qualcun altro. Tutto dipende dalla tua volontà e dalla tua capacità di autodisciplinarti.

In questa guida ti suggeriremo come trovare dei posti adatti ai tuoi metodi per studiare e memorizzare, che ti permettano di concentrarti e di organizzare il tuo apprendimento in modo proficuo.

LEGGI ANCHE – Studiare online a Caserta: le proposte per la tua formazione.

Spazi dove studiare in pace: la nostra selezione

Come promesso, ecco la nostra selezione dei migliori posti per studiare.

Biblioteche per studiare

Le biblioteche sono tra i luoghi maggiormente scelti dagli studenti. L’ambiente tranquillo e silenzioso della biblioteca infatti favorisce la concentrazione e un rendimento migliore, poiché è più difficile essere disturbati da interferenze esterne.

Tuttavia, anche la biblioteca può essere un luogo di distrazione, soprattutto se molto affollata. Èimportante sforzarsi di essere disciplinati: confrontarsi con colleghi e amici sugli argomenti dell’esame va bene, ma evita le chiacchiere generiche.

Cerca di scegliere l’orario migliore per studiaree per essere sicuro di riuscire a trovare posto: prediligi la mattina presto o il primissimo pomeriggio. E non abusare della pausa caffè! Se possibile, scegli biblioteche ben illuminate, ancor meglio se da luce naturale.

LEGGI ANCHE – Biblioteche Caserta: ecco dove studiare meglio in città.

Posti dove studiare per eccellenza: l’Aula Studio

Anche l’aula studio può essere un luogo ideale per prepararsi ad un esame, sia da soli che in piccoli gruppi. La situazione di studio comune, infatti, stimola generalmente la voglia di applicarsi e la concentrazione. Ecco alcune considerazioni e consigli da tenere a mente:

  • Scegli un angolo tranquillo e, quando hai bisogno di fare una pausa, esci o rilassati nell’area relax. Anche in questo caso è però assolutamente fondamentale, soprattutto se ci si ritrova all’interno di un gruppo di studio, non lasciarsi distrarre. Silenzia il telefonino e cerca di non perderti in chiacchiere;
  • Se hai bisogno di uno spazio e trovi un’aula disponibile, quello potrebbe essere uno dei luoghi migliori per studiare.
  • L’ambiente accademico potrebbe riuscire a darti la motivazione e la spinta necessaria.

Dove studiare all’aperto: il parco

Con l’arrivo della bella stagione si possono trovare anche degli ottimi posti dove studiare all’aperto.

Un parco può essere un luogo eccellente, soprattutto se ami la natura. Ma attenzione, scegli bene lo spazio all’aperto dove intendi studiare: evita quelli vicini ai parchi giochi, la presenza di bambini che fanno baccano potrebbe infastidirti e impedirti di concentrarti.

Prediligi posti tranquilli e ventilati ed evita di andare al parco nelle giornate di caldo torrido. La primavera, quando non fa freddo né molto caldo, è la stagione ideale per studiare all’aperto. Un po’ di aria fresca ti aiuterà a schiarirti le idee e a focalizzarti sui concetti che devi tenere a mente.

Bar/Caffetteria

Tra i luoghi migliori per studiare possiamo annoverare anche bar e caffè. Ormai quasi tutti sono dotati di connessione WI-FI gratuita.

Se scegli di studiare in una caffetteria, mentre ripassi i tuoi appunti o lavori al computer, puoi prendere un espresso, un tè o una fetta di torta. Esistono addirittura dei “bar del tempo”, dove paghi non per quello che consumi, ma per il tempo che trascorri al loro interno. Se riesci a non farti distrarre troppo dal rumore di sottofondo, la caffetteria può essere un luogo ideale per studiare, in quanto gode di un’atmosfera rilassata e di un’ottima illuminazione. Se sei un appassionato di arte, la caffetteria di un museo può essere una valida alternativa.

Alcuni tra i centri d’arte più moderni includono spazi nei quali poter leggere e lavorare con il portatile in tutta tranquillità. Un caffè per studiare, non si nega a nessuno. Ma senza esagerare.

Studiare in casa

Se il clima domestico è favorevole, uno dei posti migliori nei quali studiare rimane la casa e in particolare la propria camera. Niente di meglio che un ambiente conosciuto per sentirsi rilassati e riuscire a concentrarsi.

La casa però può nascondere diverse insidie. Anche in questo caso bisogna essere bravi a non lasciarsi distrarre (da familiari e coinquilini, ma anche dagli oggetti: televisione, computer, videogiochi) e a non fare troppe pause, che rischiano di interrompere la concentrazione.

Studiare a casa tua o di un amico può essere ideale nella fase del ripasso finale prima di un esame o di un’interrogazione, quel momento in cui aiutarsi reciprocamente a fissare i concetti più importanti può essere di grande aiuto, ma non è possibile farlo in un luogo come la biblioteca, che esige assoluto silenzio.

Certo, se sei uno studente Unicusano sei agevolato, perché grazie alla formazione a distanza erogata direttamente online tramite e-learning, puoi seguire le lezioni da dove vuoi, quando vuoi e senza alcun limite al numero di visualizzazioni.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali