informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App per leggere libri: le migliori da scaricare

Commenti disabilitati su App per leggere libri: le migliori da scaricare Studiare a Caserta

Sei un amante della lettura alla ricerca delle migliori app per leggere libri in grado di rendere il tuo smartphone o tablet un vero e proprio ebook reader?

Oppure hai semplicemente poco tempo per recarti nelle biblioteche di Caserta e vuoi sfruttare al massimo i tempi morti per poter sfogliare i tuoi libri preferiti? Ma certo, averli su un dispositivo mobile che porti sempre con te rende tutto molto più pratico e semplice. Che siano romanzi rosasaghe fantasy o manuali, poco cambia.

Ecco perché, per questo articolo, abbiamo pensato proprio a te. In questa guida, infatti, troverai tutti i consigli del caso e le recensioni delle applicazioni più utili e funzionali per scaricare libri pdf e altri formati, oppure direttamente leggere libri online. Soffermandoci sui diversi sistemi operativi più utilizzati per mobile e desktop: da Android o iOS a Windows.

Curioso di saperne di più? Allora non perdiamo tempo e andiamo subito alla ricerca della miglior app per leggere libri per te.

Smartphone e tablet per leggere libri: ecco come fare

Nei prossimi paragrafi di questo articolo troverai una lista delle migliori app per leggere libri, con tanto di recensione. In questo modo, speriamo di aiutarti ad individuare quella più adatta alle tue esigenze. Ma prima di svelarti la nostra lista di programmi per tablet, smarphone o desktop consigliarti, facciamo solo un piccolissimo passo indietro per partire dalle basi. Ovvero: quali libri online o scaricati si possono leggere?

Cosa sono gli ebook

ebook readerUn ebook, che spesso troverai scritto anche eBook o e-book, altro non è che un comune libro, ma in formato digitale. Al quale si può dunque avere accesso attraverso un PC o un dispositivo mobile. Di questi ultimi fanno parte gli smartphone, i tablet e i cosiddetti eReader (o reader-ebook) ovvero dei dispositivi pensati e creati specificatamente per assolvere a questo ruolo: la lettura di libri elettronici o, comunque, testi lunghi in formato digitale.

Forse adesso ti starai chiedendo: ma come funziona tecnicamente un ebook? Al fine di permettere la lettura di un libro elettronico servono soprattutto tre condizioni:

  1. L’e-text, ovvero il documento elettronico di partenza, deve essere in un formato elettronico. Uno tra i più comuni è, ad esempio, l’ePub per android, iOS e altro;
  2. L’utilizzo di un software adatto come lettore libri. Quindi di un programma per leggere ePub o altri formati compatibili scelti;
  3. Un dispositivo hardware di lettura idoneo, come gli ebook reader migliori, uno smartphone, un tablet o un ipad per leggere libri.

Attenzione però: non basta essere un documento digitale per essere un eBook. Esso, infatti, si caratterizza anche perché replica nella forma, nella lettura e nell’utilizzo un vero e proprio libro, come l’emulazione dello sfogliare le pagine piuttosto che dell’utilizzo di un segnalibro.

Il migliore eBook, ovviamente, è quello che riesce a coniugare questa naturalezza di gesti e modalità di lettura, con tutti i vantaggi derivanti dalla multimedialità offerta dal digitale: dall’ipertesto a componenti aggiuntivi già inglobati come dizionari o vocabolari.

Applicazioni per leggere libri: ecco le migliori

Chiarito per bene cosa sono gli ebook e come funzionano, come promesso andiamo ora a conoscere le migliori app per leggere libri.

  1. Kobo (nota anche come Kobobooks). Disponibile per iOS, Android e Windows, Kobo store è una delle più famose app per leggere libri gratis, che offre un’ampia disponibilità di titoli ordinati per genere. Facile da usare, anche grazie alla possibilità di accedere attraverso Facebook o Google;
  2. Aldiko book reader italiano. Anche qui catalogo molto ampio, ma soprattutto un’esperienza di lettura del tutto personalizzabile. Consente infatti di modificare la grandezza del font, i suoi colori e anche quelli di sfondo, la luminosità e tanto altro. Inoltre, dispone addirittura di una comodissima modalità di lettura notturna;
  3. Google Play Libri (spesso abbreviata semplicemente in Google Libri). Disponibile su Android e iOS, è tra le piattaforme maggiormante utilizzate per la vendita di libri in formato digitale. Quello che forse non sai, però, è che diversi autori che scelgono di pubblicare le loro opere in maniera gratuita, rendendole disponibili per chi volesse leggere libri gratis online;
  4. Wattpad. Disponibile gratuitamente su Android, iOS e Windows. Si occupa principalmente degli scrittori emergenti di tutto il mondo. Molto simile ad un social network, in quanto offre l’opportunità di “seguire” un determinato scrittore e ricevere una notifica quando questo pubblica qualcosa di nuovo. Inoltre ti consente di scrivere e pubblicare i tuoi racconti;
  5. Amazon Kindle. Anch’essa disponibile gratuitamente per Android, iOS e Windows. Consente di scaricare libri gratis o a pagamento. Per utilizzarla è necessario avere un account Amazon.

Non solo ebook: l’app che legge i libri

Siamo quasi giunti alla conclusione della nostra guida sulle migliori app per leggere libri pdf, ePub o in altri formati compatibili.

Ma prima di chiudere, vogliamo lasciarti con un ulteriore chicca: le migliori app per ascoltare i libri. Ebbene si, perché esistono anche gli audiolibri. Ecco alcuni esempi e dove trovarli: Audible di Amazon, iTunes Sores e Google Play Store (tra i principali negozi di audiolibri in italiano), LibriVox, Audioteka, Liber Liber, Il Narratore, LibroAudio.

 Non rimane che augurarti una buona lettura e un buon ascolto.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali