informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 migliori mete primaverili europee

Commenti disabilitati su Le 5 migliori mete primaverili europee Studiare a Caserta

Se alla ricerca di consigli sulle mete primaverili europee da scegliere per le tue prossime vacanze? In questa guida troverai quello che fa per te.

La primavera è appena arrivata e con lei quella voglia irrefrenabile di viaggiare, di prendersi una pausa e di fantasticare sulla prossima meta da esplorare. E allora cosa c’è di meglio di un bel weekend in Europa per rilassarsi e andare alla scoperta di una città poco o per nulla conosciuta?

Del resto questo è indubbiamente il periodo ideale per farlo. Il bel clima, le vacanze pasquali e i giorni di ponte invogliano tanti di noi a partire per poter ammirare e fare esperienza delle innumerevoli bellezze del Vecchio Continente.

Pronto per partire alla scoperta di alcune tra le più belle città europee da visitare in primavera? Ecco le destinazioni da non perdere per la tua primavera in Europa.

LEGGI ANCHE – Gite in Campania: le mete più gettonate.

Weekend di vacanza in primavera? Ecco la nostra top five

Eccoci giunti alla lista delle città europee che siamo certi valga la pena di visitare almeno una volta nella vita. Mete primavera a noi!

LEGGI ANCHE – Geografia del Turismo: che cos’è e come si studia.

Posti da visitare in primavera in Italia: Matera

Capitale Europea della Cultura 2019 e già frequentata meta turistica, Matera è quest’anno sotto i riflettori mondiali. Da qui inizia il nostro viaggio tra le mete primaverili europee consigliate per te.

La Città dei Sassi, patrimonio dell’UNESCO, è una sorta di incredibile museo a cielo aperto. In occasione della sua elezione a Capitale della Cultura, le sue strade si sono riempite di luminarie e ogni sabato vengono illuminate a festa.

L’intera città sarà animata per tutto l’anno da mostre ed esposizioni di grande prestigio nazionale ed internazionale (tra cui l’itinerario dedicato a Salvador Dalì). Dodici mesi di festa e centinaia di eventi a tema “Open The Future”. Cosa aspetti a partire?

Cosa visitare in primavera in Europa fuori dall’Italia: Plovdiv (Bulgaria)

Capitale storica della Tracia e seconda città della Bulgaria dopo Sofia, Plovdiv è l’altra Capitale Europea della Cultura 2019. Di diritto, dunque, tra le mete primaverili europee da non perdere.

Ancora poco contaminata dal turismo di massa, Plovdiv è una meta ricca di storia e di luoghi da scoprire, come il Teatro Antico, lo Stadio e il Foro, ma anche il complesso archeologico di Nebet Tepe, dove è nato il suo primo insediamento.

Essendo caratterizzata da un clima molto simile a quello continentale (estati calde e secche e inverni piuttosto rigidi), la primavera è la stagione ideale per visitare questa perla ancora poco esplorata dell’Europa dell’est.

Le città più belle d’Europa per giovani: Siviglia (Spagna)

Tra i posti da visitare in Europa più interessanti c’è sicuramente Siviglia, capitale dell’Andalusia.

Città altamente turistica, Siviglia mostra il meglio di sé in primavera, quando il clima è più mite e gli aranci in fiore riempiono la città del loro profumo. È il periodo della Semana Santa, una delle più emozionanti celebrazioni religiose d’Europa, e della Feria de Abril.

Da visitare assolutamente la cattedrale gotica, la più grande al mondo e patrimonio dell’UNESCO. Da non perdere inoltre:

  • Palacio de l’Alcazar;
  • Palacio de la Condesa de Lebrija;
  • Parco Maria Luisa;
  • Plaza de España;
  • Plaza de Toros, la più antica di tutta la Spagna, nota anche come la Real Maestranza;
  • Il quartiere Triana, il barrio più autentico di Siviglia.

Se sei un appassionato di flamenco non puoi perderti la rassegna “Flamenco Viene del Sur”, che si svolge da febbraio a maggio.Se ami i mercati gastronomici, imprescindibili sono la Feria, il mercato più antico, e il Metropol Parasol.

Tra le mete primaverili europee più ambite degli ultimi anni da tantissimi giovani.

Le città più belle del nord Europa: Copenhagen (Danimarca)

Tra le mete del Nord Europa una delle più gettonate quest’anno c’è senza dubbio Copenhagen. E proprio con questa affascinante completiamo la nostra top 5 delle migliori mete primaverili europee. Una destinazione ricca di paesaggi e panorami mozzafiato, ma anche di musei e di strutture all’avanguardia, capace di conciliare creativamente antico e ultra-moderno.

Una città eco-friendly, tra le capitali europee più vivibili, che le più miti temperature primaverili consentono di visitare al meglio. Potrai ammirare le sue case dalle facciate color pastello, le sue guglie di rame e l’antico porto, pieno di caffetterie e locali alla moda.

Se sei un amante della buona tavola, a Copenhagen troverai uno dei migliori ristoranti al mondo, il Noma. Se invece sei un amante dello street food non puoi non andare al Reffen, nella zona di Refshaleøen, un ex cantiere navale riconvertito in un mercato alimentare e artigianale.

Tra le numerose attrazioni turistiche, proprio nel cuore della città si trova il parco divertimenti più visitato al mondo, i Giardini di Tivoli. Non dimenticare di fare un salto sul molo di Langelinie per ammirare la statua della Sirenetta, e alla Fairy Tale House, la Casa delle Favole di Andersen.

Mete da non sottovalutare: Anversa (Belgio)

Anversa è stata per molto tempo una delle mete turistiche più sottovalutate del Belgio. Ma poche città riescono a mescolare in maniera tanto affascinante l’antico e il moderno.

Residenze Art Nouveau convivono al fianco di ville neo-rinascimentali, mentre edifici neoclassici e castelli medievali fanno da sfondo ai tantissimi bar e caffè che affollano le sue strade. La straordinaria Centraal Station, progettata all’inizio del XX secolo, oltre ad essere uno degli edifici più importanti della città, è un magnifico esempio di intreccio di stili.

Come in ogni grande città fiamminga, il centro della vita è la piazza del mercato, il Grote Markt, dominato dall’imponente municipio in stile rinascimentale. Nel distretto di Eilandje, sul fiume Schelda, si trova il Museum aan de Stroom: una moderna e grandissima torre a spirale, creata per accogliere mostre sulla storia della città, dotata di una piattaforma da cui si può godere di un eccezionale panorama. Imperdibili anche il Diamantmuseum e lo zoo di Anversa, tra i più antichi al mondo.

E con questo, almeno per il momento, è tutto. La nostra guida sulle mete primaverili europee consigliate per te, adesso è davvero completa. Non rimane che preparare le valigie e partire. Buon viaggio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali