informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 5 libri sul mentalismo da leggere

Commenti disabilitati su I 5 libri sul mentalismo da leggere Studiare a Caserta

Sei alla ricerca di libri sul mentalismo da leggere? Se sei affascinato da questo argomento e vuoi approfondire la letteratura che la riguarda, sei nel posto giusto.

In questo articolo, infatti, parleremo di cos’è il mentalismo consigliandoti cinque testi da leggere assolutamente per comprendere meglio quella che può essere un particolare approccio psicologico, ma anche una forma di illusionismo. Alcuni dei quali, magari, puoi trovarli anche nelle più importanti Biblioteche di Caserta.

Vuoi saperne di più? “Te lo leggo nella mente“, come potrebbe dire un mentalista. E allora non perdiamo tempo ed entriamo subito nel merito, andando a scoprire libri e trucchi del mentalismo.

LEGGI ANCHE – Saghe fantasy da leggere: ecco quelle da non perdere.

Mentalismo: libri da leggere assolutamente

Nei paragrafi che seguono, dunque, abbiamo recensito cinque tra i migliori libri sul mentalismo in circolazione. Ma prima, cerchiamo di spiegare bene cos’è davvero questo mentalismo. Buona lettura.

Cos’è il mentalismo

Prima di svelare i cinque libri sul mentalismo che abbiamo scelto per te,  quantomeno doveroso fare un piccolo passo indietro per partire dalle basi.

Dobbiamo intenderci su cosa si intende quando si parla di mentalismo. Per farlo, prendiamo come primo riferimento una definizione generica fornita dall’autorevole Vocabolario Treccani:

«Nel linguaggio filosofico e psicologico, ogni concezione che fa derivare il comportamento umano, e gli stessi contenuti della conoscenza, da stati o processi mentali quali la “coscienza”, la “motivazione”, l’intenzione e simili, esistenti indipendentemente dal loro manifestarsi in un comportamento osservabile: sono considerate una forma di mentalismo le gnoseologie di Locke, Berkeley e Hume in quanto riconducono i dati della conoscenza a percezioni della mente (il termine, di recente introduzione, viene usato per lo più in senso polemico, per esempio da parte dei comportamentisti nei confronti delle psicologie cognitive)».

Ma il mentalismo è anche una disciplina di illusionismo, nella quale i praticanti, attraverso tecniche di mentalismo quali il cold reading o l’hot reading, danno l’illusione di poter leggere nella mente altrui e sembrano così dimostrare abilità mentali e intuitive altamente sviluppate.

Come riportatao da Wikipedia, che cita come fonte l’articolo “The Theory of Perceptionism” by Ned Rutledge – The Invocation n.3 – January 1975:

«Nelle loro esibizioni i mentalisti danno l’impressione di poter esercitare telepatia, chiaroveggenza, divinazione, precognizione, psicocinesi, medianità, controllo mentale, ipnosi e mentalismo, memoria prodigiosa e rapido calcolo mentale. È stato affermato che il mentalista “utilizza i 5 sensi per creare l’illusione dell’esistenza di un sesto”».

Tutto chiaro fin qui? Molto bene, allora non ci rimane che scoprire quali sono i nostri cinque libri sul mentalismo consigliati per te.

Libri sul mentalismo o psicologia o manipolazione del pensiero

Eccoci giunti al paragrafo clou di questa vera e propria guida relativa ai libri sul mentalismo. Ed ecco subito svelaa la nostra top five:

  1. Effetti e metodi di mentalismo geniale. Un libro di Aroldo Lattarulo, nel quale l’autore esamina diverse procedure dell’illusionismo, tra le migliori mai concepite. Gli effetti che sono illustrati possono costituire un sostanzioso repertorio, sia per il mentalista professionista che per il semplice appassionato;
  2. Il mentalista. I trucchi della mente dell’illusionista psicologico più famoso del mondo. Si tratta di Derren Brown, che in questo libro sul mentalismo rivela per la prima volta i segreti che stanno dietro alla sua abilità di illusionista che hanno conquistato milioni di persone. Tra giochi di illusionismo e spettacoli straordinari, che lasciano senza fiato e aprono un varco su una nuova prospettiva del possibile;
  3. Mentalismo applicato. Raccolta di opere Theodore Annemann datate anni ’30 del secolo scorso, tutte rigorosamente di categoria “Magia Mentale” e “Mentalismo” e soprattutto ancora attuali o facilmente adattabili ai giorni nostri;
  4. Psiche mentalista. Manuale pratico di mentalismo. Terzo libro della serie firmata Brain in Action. In questo volume sono spiegati in modo semplice e completo ben venti effetti di mentalismo scatenabili senza bisogno di acquistare alcun trucco o oggetto, ma semplicemente utilizzando le capacità del mentalista;
  5. La magia della mente: poteri, suggestioni, illusioni. Il mago egizio Siosiri e il sensitivo torinese Gustavo Rol danno prova delle loro capacità extrasensoriali leggendo all’interno di papiri e libri chiusi.

Ecco così svelata la nostra speciale classifica dei testi in materia. Tanti altri sono i libri sul mentalismo in pdf gratis e non che puoi trovare sul web, ma questi sono certamente quelli che possono darti di più nella conoscenza di questa straordinaria disciplina.

Mentalismo: psicologia

E con questo, almeno per il momento, è tutto: la nostra guida sui libri sul mentalismo giunge al termine. Adesso è davvero completa e dettagliata in tutte le sue componenti. Non ti rimane che scegliere quale leggere per primo e, magari, cimentarti nell’arte illusionistica del mentalismo.

Se invece sei più interessato all’approccio psicologico del mentalismo, ti consigliamo di dare un’occhiata ai corsi di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche e i master dell’area psicologica previsti nell’ampia offerta didattica targata Unicusano.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali